La Strada del vino “Costa degli Etruschi” si estende per la maggior parte nella provincia di Livorno e nell’entroterra pisano per quella del Montescudaio Doc.
L ungo questo territorio vengono coltivati i vintigni più esclusivi della produzione toscana dai quali originano vini come l’Ornellaia e il Sassicaia, il Guado al Tasso (Bolgheri Doc), il Montescudaio e il Val di Cornia.

La Strada del vino Costa degli Etruschi si divide in quattro zone principali: la Bolgheri Doc che si estende da Bolgheri verso Castagneto Carducci attraverso l’oasi faunistica di Bolgheri, ed è qui che nascono i vini pregiati di Bolgheri.

L’area dell’Elba Doc si estende su tutta la superficie dell’isola d’Elba dove si coltivano i vitigni che producono il vino Aleatico o i vin santo Occhio di Pernice.

Il comprensorio del Montescudaio Doc si estende da Cecina fino a Guardistallo, Casale Marittimo, Montescudaio e poi tornare verso la costa livornese a Bibbona. Infine l’area di produzione Val di Cornia Doc comprende l’area compresa tra Suvereto, passando attraverso Campiglia Marittima e giungere fino a Piombino.
Grandi vini riconosciuti e stimati dagli intenditori di tutto il mondo.

In questo territorio si producono anche prodotti tipici da degustare in cantine, enoteche e ristoranti come l’Olio Extravergine di Oliva, Il Pecordino Toscano, Il Miele e le conserve di sottoli, sughi e ragù e sottaceti

Scoprite i dintorni e le attività vicine all'agriturismo.COSA FARE